Voler far partire la tua attività oggi, non è una pazzia! Ora, ti spiego il perché.

Mentre lo tsunami economico causato dal Covid-19 deve ancora dispiegare, in Italia, tutti i suoi nefasti effetti e si teme l’arrivo di una seconda ondata che faccia, nuovamente, chiudere la maggior parte delle attività economiche dell’intera nazione, è opinione comune pensare che far partire, ora, il proprio business sia un gesto da incoscienti o da pazzi poiché il momento attuale è caratterizzato da una grande incertezza.

Spesso, però, seguire l’opinione comune si rivela essere una scelta sbagliata.

Ecco, perché io considero il 2021 come il miglior momento per iniziare un business e come me lo pensano anche molti altri imprenditori.

In questo periodo storico, infatti, si stanno verificando tutta una serie di condizioni di mercato uniche e irripetibili che, a mio avviso, favoriscono di gran lunga chi ha il coraggio di buttarsi nella mischia.

5 motivi per iniziare un nuovo business nel 2021

Per me ci sono ben 5 motivi per cui dovresti far partire la tua attività imprenditoriale o professionale e sono i seguenti:

  1. I mercati stanno vivendo un cambiamento epocale e il lavoro da remoto è stato sdoganato perfino in Italia.
  2. Le barriere all’ingresso nel mercato si sono abbassate e mai, come ora, creare la propria attività risulta essere un investimento poco costoso.
  3. Fare marketing è alla portata di tutti.
  4. A causa dei numerosi fallimenti e della chiusura di molte aziende e attività professionali capitanate da chi non vede alcun futuro di fronte a sé, la concorrenza si è ridotta.
  5. Sul mercato del lavoro si è riversato un gran numero di potenziali dipendenti o collaboratori di talento.

Una nuova normalità

Il vento del cambiamento sta spingendo verso una piena adozione da parte delle aziende del lavoro da remoto.

Come conseguenza, ad esempio, viene a mancare la necessità di avere grandi uffici e costosi showroom.

E questo si traduce in una importante riduzione dei costi d’investimento iniziale.

I tour virtuali, i webinar e le conference call via Skype, Google Meet, Zoom e strumenti simili sono la nuova normalità.

I consumatori hanno acquisito l’abitudine di fare acquisti online e di ordinare il cibo tramite App.

Inoltre, sono sempre più propensi ad acquistare prodotti da aziende che fanno innovazione e hanno a cuore le sorti del Pianeta e il loro benessere, oltre che quello dei loro dipendenti e collaboratori.

Per tutti questi motivi, adesso, è il momento migliore per iniziare un business che riempia gli ampi spazi lasciati liberi da chi ha cessato la sua attività.

Molti dei tuoi concorrenti diretti e indiretti sono scomparsi nel giro di una notte.

Tutti coloro che non hanno tenuto una corretta gestione finanziaria e fiscale della loro azienda o della loro attività professionale non hanno avuto, in questi mesi, il flusso di cassa necessario per andare avanti e hanno abbassato le saracinesche per non riaprire mai più.

Chi non è stato pronto nell’adeguarsi alla nuova normalità o ha chiuso oppure sta pensando di farlo.

Per questo motivo quello attuale è il momento ideale per chi è audace e punta all’eccellenza

Inoltre, tieni anche presente che, adesso, fare marketing grazie a Internet e ai Social Network è diventato più facile e meno costoso.

Solo dieci o venti anni fa i business con piccoli budget per le attività promozionali non avevano la possibilità di competere con imprese o studi professionali con budget più consistenti.

Le grandi aziende non si sono ancora buttate massicciamente sulla pubblicità online.

Di conseguenza, ancora per un po’ di tempo i costi delle campagne pubblicitarie online saranno accessibili a tutti. 

Ti dirò di più, in alcuni casi, in questo periodo, i big spender hanno ridotto in modo consistente i fondi dedicati a questo canale di comunicazione per meglio presidiare i canali tradizionali.

Questo, ad esempio, ha ridotto, specie durante i mesi del lockdown, il costo delle aste pubblicitarie su Facebook.

Il fatto, poi, che Google Ads, Facebook Ads, LinkedIn Ads e simili ti permettano di poter segmentare la clientela ti consente di far arrivare il tuo messaggio pubblicitario proprio di fronte al cliente ideale per il tuo prodotto o servizio.

E questo è un vantaggio competitivo che solo la pubblicità online ti può dare. 

Infine, cosa non meno importante l’aumentata disoccupazione ti permette di selezionare i migliori talenti che ti aiuteranno nel tuo percorso per raggiungere l’eccellenza.

Eric Ries, autore del libro The Lean Startup, afferma che i periodi di crisi sono i migliori per lanciare un business poiché i fattori di produzione hanno un costo più basso e questo si traduce in un gran vantaggio per l’imprenditore.

Inoltre, offre tre preziosi suggerimenti utili per gli aspiranti imprenditori o per chi lo è già e vuol lanciare sul mercato un nuovo prodotto o servizio che gli permetta di raggiungere l’eccellenza, diventando così il leader incontrastato del suo settore:

  1. Per prima cosa, intervista i tuoi clienti potenziali o attuali. E in base ai loro feedback e alle loro risposte fatti una chiara idea di ciò che vogliono.
  2. Costruisci velocemente un prodotto o servizio che abbia le caratteristiche minime indispensabili per essere utilizzato con soddisfazione dai tuoi clienti (MVP).
  3. Testa il tuo MVP sul mercato e miglioralo in base ai feedback che ricevi dai suoi utilizzatori. Ripeti all’infinito quest’ultimo passaggio dando vita a un ciclo iterativo.

Conclusioni

Come in ogni crisi anche quella attuale nasconde grandi opportunità.

Per questo motivo ora è il momento giusto per aprire un’attività imprenditoriale o professionale e per intraprendere il percorso per raggiungere l’eccellenza.

Ovvero, l’unica cosa che oggi e domani ti permetterà di mettere all’angolo la tua concorrenza e di diventare leader di mercato.

Fare ciò, però, non è facile. 

Lo so!

Per questa ragione sto creando, in tutta Italia, con l’aiuto di alcuni fra i migliori e più illuminati commercialisti italiani i Centri per l’eccellenza d’impresa e sto formando personalmente grazie al metodo S.E.M.P.R.E i Consulenti Crescita Impresa, ovvero manager d’azienda e business coach che vogliono aggiungere alle competenze già acquisite nel corso degli anni ulteriori soft skill e hard skill che li facciano diventare interlocutori indispensabili per gli imprenditori che desiderano diventare leader di mercato.

Se sei interessato a:

  • un sistema completamente sviluppato per far crescere la tua organizzazione di business coaching di successo;
  • ottenere l’accesso e la certificazione con le migliori scuole di business al mondo (tra le quali la Blue Ocean Strategy);
  • stabilire relazioni di lungo termine con i clienti;
  • avere un flusso di cassa in costante crescita.

Allora, questa è l’occasione giusta per candidarti a diventare un Consulente Crescita Impresa e lanciare il tuo business sul mercato.

Clicca qui per saperne di più!